DIETISTA

Dott.ssa Beatrice Baracchi

Nutrire il tuo benessere, un pasto sano alla volta

Beatrice Baracchi è il mio nome e sono una Dietista a Torino da oltre 15 anni.
Svolgo la mia professione con molta passione e ritengo che non sia semplicemente un lavoro ma molto di più!

La mia professione 

Il Dietista è una figura professionale sanitaria competente nell’ambito dell’alimentazione che si occupa di tutti gli aspetti legati all’educazione alimentare ed alla nutrizione.

Il Dietista elabora, formula ed attua piani alimentari e nutrizionali in accordo con il parere del medico e ne controlla l’accettabilità da parte del paziente. Il Dietista svolge attività didattico-educativo finalizzate alla diffusione dei principi di una corretta alimentazione. La professione di Dietista viene svolta all’interno di strutture private e pubbliche. L’intento è quello di aiutare i pazienti a migliorare le abitudini alimentari eseguendo un importante lavoro di prevenzione di patologie come, ad esempio, diabete, obesità, malattie epatiche, renali e cardiache.

Una regime alimentare sano e regolare può essere funzionale alla riduzione del peso, alla gestione di allergie, intolleranze e problemi gastrointestinali, può contribuire a migliorare risultati e prestazioni sportive e favorisce una corretta crescita nei bambini e può essere un supporto durante la gravidanza.

Il Dietista individua i bisogni specifici di ciascuna persona ed elabora un piano alimentare personalizzato, in accordo con il medico, e che risponda alle esigenze individuali del paziente.

Beatrice Baracchi Dietista Visita

Come avviene la visita?

Non esiste un modello di visita uguale per tutti, ciascun paziente riceverà una consulenza dietistica professionale personalizzata, in base alle sue esigenze, alle eventuali patologie riscontrate, stile di vita, abitudini alimentari, scelte etiche e religiose. Così come non esiste un programma alimentare uguale per tutti, o efficace per tutti nel medesimo modo, ma ad ogni individuo verrà studiato ed elaborato un piano nutrizionale personalizzato per poter rispondere alle intere esigenze del paziente. Insieme troveremo la giusta soluzione.

Il colloquio conoscitivo è fondamentale per poter analizzare i vari aspetti nutrizionali e conoscere le abitudini del paziente. Seguirà un anamnesi, rilevazione delle misure antropometriche, calcolo dell’indice di massa corporea e del metabolismo basale, elaborazione e consegna del piano alimentare personalizzato.

Scarica il modulo di richiesta per prima visita da far compilare al medico curante o specialista.

Il colloquio conoscitivo è fondamentale per poter analizzare i vari aspetti nutrizionali e conoscere le abitudini del paziente. Seguirà un anamnesi, rilevazione delle misure antropometriche, calcolo dell’indice di massa corporea e del metabolismo basale, elaborazione e consegna del piano alimentare personalizzato.

Scarica il modulo di richiesta per prima visita da far compilare al medico curante o specialista.

Principali ambiti di intervento nutrizionale

dieta frutta

Siamo davvero ciò che mangiamo?

Il cibo che consumiamo svolge un ruolo importante nel mantenimento della salute del nostro corpo. Il nostro corpo funziona esattamente come una macchina ed ha bisogno di un buon carburante per essere attivo e funzionate. Il cibo fornisce i nutrienti utili, i carboidrati che forniscono la maggior parte dell’energia al nostro corpo, i grassi che mantengono il calore corporeo e trasportano le vitamine, le proteine utili a formare tessuti e muscoli. Infine troviamo le vitamine, che difendono il nostro organismo insieme ai sali minerali che contrastano le malattie e le fibre, utili a dare senso di sazietà. Ultima ma non meno importante la preziosa acqua di cui siamo fatti per la maggior parte.

Cosa significa avere fame e perché accade?

Il desiderio di mangiare arriva direttamente al cervello tramite alcuni ormoni dell’apparato digerente che ci fanno sapere che è ora di fermarsi e introdurre dei nutrienti. I due principali ormoni responsabili del senso di fame si chiamano Grelina e Leptina. La Grelina è prodotta dallo stomaco quando abbiamo bisogno di mangiare, diminuendo dopo il consumo del pasto. La Leptina viene prodotta principalmente dal tessuto adiposo e informa il cervello quando il corpo non ha più bisogno di energia. Il nostro corpo al suo interno ha un orologio che regola i momenti della giornata in cui dobbiamo mangiare, dormire, svegliarci, ecc. Se alteriamo volutamente questo orologio interno possiamo avere alcuni disturbi quali soffrire di insonnia e nel caso del cibo consumarne troppo perché incapaci di riconoscere i giusti segnali.

A volte è difficile distinguere la fame fisica e la fame nervosa. La sensazione di fame si può scatenare anche solo sentendo un odore oppure vedendo il cibo. Questo accade in natura affinché i nostri sensi vengano sollecitati e i nostro corpo non rimanga senza energia. Anche il livello di zucchero presente nel sangue ci può indurre a mangiare. Fame e voglia di cibi particolari come cioccolato, pizza o snack non sono la stessa cosa. L’apparato digerente controlla la fame mentre il cervello è responsabile della voglia di mangiare alimenti appetitosi anche senza una reale necessità.

Torna in alto